wetheurban

wetheurban:

ART: Skittles by Josh Kline

Josh Kline presents Skittles, an industrial refrigerator containing smoothies produced by the artist using unconventional and poetic combinations of ingredients including kale chips, squid ink, sneakers, phone bills, and pepper spray.

Each smoothie stands as a portrait of a different contemporary lifestyle. When grouped together, they evoke a landscape of aspiration, taste, and – at times – deprivation in a metropolis like New York City.

Read More

phagosome

naruto-uzumagay:

tore-ge-uchiha:

naruto-uzumagay:

YOU DON’T KNOW HOW BAD IT HURTS TO LOVE A FICTIONAL CHARACTER

REALLY LOVE THEM. YOU FEEL FOR THEM AND HOLD EMPATHY AND WANT TO MAKE THEM FEEL BETTER AND JUST WANT TO BE THERE FOR THEM

BUT YOU CAN’T BECAUSE THEY’RE NOT REAL

Do you need a hug?

YES I NEED A HUG I AM EMOTIONALLY ATTACHED TO FAKE PEOPLE

Detective Holder, are you listening?

emilyvalentine

Le inchieste #1 - Gli omosessuali

emilyvalentine:

Gli omosessuali sono queste persone che ascoltano solo Ma che freddo fa di Nada e sono fissati col colore arancione. Se quando vanno in un negozio non vedono almeno un articolo arancione dice che sono capaci pure di uccidere la proprietaria con gli occhiali. Vanno alle feste coi cardigan e dicono che si sono annoiati, anche se in realtà hanno ballato tutta la sera e sono diventati migliori amici con una ragazza che si chiama Sabrina e fa la stagista ed è in crisi col fidanzato, ma è solo un periodo. Sabrina viene dalla Campania e l’ha detto solo a metà serata, ma l’omosessuale se n’era accorto subito, perché c’ha quell’intelligenza che pure le maestre alle elementari lo dicevano sempre agli incontri scuola-famiglia. Gli omosessuali si chiamano tutti Sergio e hanno gli occhiali e la barba, quindi agli eterosessuali rimangono solo la Sampdoria e la rivista GQ.